Consorzio Amo Castellina in Chianti

Mostra/Nascondi menu

Attraversare un luogo camminando è il modo più antico e profondo per iniziare a conoscerlo.
Il territorio di Castellina è ricco di storia e di emergenze naturalistiche uniche in Italia: cammineremo nel cuore del Chianti Classico tra boschi, vigneti, oliveti, viali cipressati e poderi di campagna, circondati da scorci mozzafiato ed immersi in una storia millenaria ancora pulsante e radicata al nostro presente.

Escursione a piedi guidata tutti i giovedì su prenotazione
Dalle ore 14:30 alle 18:30
Min. 5 - Max. 16 persone
Prezzo a persona: € 22,00 - Gratuito: per bambini fino ai 14 anni (accompagnati da almeno un adulto pagante).

Equipaggiamento consigliato:

  • Scarponcini da trekking
  • Zaino con borraccia d’acqua di almeno 1 litro
  • Impermeabile in caso di pioggia
  • Bastoncini da trekking
  • Barrette energetiche o frutta secca

Prenotazioni:
Rivolgersi alla propria struttura ricettiva oppure all'Ufficio turistico di Castellina in Chianti.
Ufficio turistico di Castellina in Chianti - Via Ferruccio, 40
Telefono: +39 0577 741 392

 

PERCORSO 1:

LA CAMPAGNA DI CASTELLINA DAGLI ETRUSCHI ALLA MEZZADRIA

Splendido anello intorno a Castellina in Chianti, panoramico e ricco di storia. Camminando lungo il camminamento esterno alle mura di Castellina, raggiungeremo le tombe etrusche di Montecalvario per poi scendere fino ad attraversare l’Arbia. Tracce di antichi mulini e filande ci porteranno indietro all’epoca medioevale e mezzadrile. Anche le bellissime case coloniche e padronali lungo il sentiero (Casalta e Sommavilla) sono un esempio ancora vivido di un mondo contadino ormai scomparso. Cammineremo in mezzo a boschi, vigneti, oliveti e campi in cui si scorgono ancora i segni degli antichi sistemi di governo della terra.

Lunghezza: 7,5 Km circa
Orario e Luogo di Partenza:  Ore 14:30 - Ufficio Turistico di Castellina in Chianti
Orario e Luogo di Arrivo: Ore 18:00 – Museo Archeologico di Castellina in Chianti (visita guidata al Museo Archeologico di Castellina su richiesta)
 

PERCORSO 2:

LA RISERVA NATURALE “CIPRESSETA DI SANT’AGNESE”

Escursione nella Riserva Naturale Bosco di Sant’Agnese, conosciuta per la sua splendida cipresseta naturalizzata da oltre 10 secoli. Il cipresso – albero che oggi caratterizza e rende riconoscibile nel mondo il territorio toscano – è stato importato in Toscana in tempi remoti, probabilmente dagli etruschi. Ricco di simbologie ed usato dall’uomo per disegnare il paesaggio, in Italia si rinnova spontaneamente a Sant’Agnese, una delle due cipressete da seme italiane.

Lunghezza: 8 Km circa
Orario e Luogo di Partenza: Ore 14:30 – Pieve di Sant’Agnese
Orario e Luogo di Arrivo: Ore 18:00 – Pieve di Sant’Agnese
 

PERCORSO 3:

CHIANTI CLASSICO, ETRUSCHI E CINTE SENESI A FONTERUTOLI

Bellissimo percorso ad anello, estremamente panoramico e perfetto per chi vuole scoprire le molte anime del Chianti. Dall’abitato medioevale di Fonterutoli si cammina lungo la Monsanese, costellata da croci rogatorie, madonnini e rondò di cipressi. Raggiungiamo la villa di Casafrassi con un allevamento di cinte senesi, l’antica razza di maiali autoctoni. Attraverso antichi viali cipressati, vigneti, olivete, ex poderi mezzadrili e fattorie fortificate si raggiunge le tombe etrusche del Poggino per poi tornare a Fonterutoli.

Lunghezza: 8 Km circa
Orario e Luogo di Partenza: Ore 14:30 – Fonterutoli (di fronte alla Chiesa del paese)
Orario e Luogo di Arrivo: Ore 18:00 – Fonterutoli (di fronte alla Chiesa del paese)